martedì 18 settembre 2012

un'emozione duci e zuccherata

 
sono tornata da una "due giorni a Milano col sole". Niente nebbia, niente acqua, nemmeno una nuvola a pagarla oro, un cielo celeste manto della Madonna, una temperatura isolana settembrina che se chiudevo l'occhi non capivo dov'ero; lo smog solo un'idea campata in aria e un'atmosfera di festa nemmeno fosse Natale. Ho scoperto Milano. Come scoprire l'America dentro 'u bagghiolu, praticamente un'ovvietà. Due giorni dicevo, volati dentro un vortice di volti conosciuti e nuovi, abbracci e chiacchiere tra amici che si rincontrano per cucinare insieme una toTTa, anzi dieci. Dieci torte tratte dal libro C'è tort@ per te 2
Non esagero, eravamo 33 food blogger con una nutrica come mascotte, la piccola Cattelina, in una cucina da favola, quella della Cucina Italiana; travestiti da mastri pasticceri, con tanto di casacca da cuoco con loghi, marchi e brand, divisi in gruppi abbiamo realizzato le torte alla velocità del suono, chi sbatteva le uova, chi setacciava la farina con il lievito, chi invece tritava o affettava e chi fotografava tutti i passaggi. Quando si dice l'unione fa la forza :D E' stato assolutamente divertente! Poi la presentazione del medesimo libro alla Mondadori in piazza Duomo, la sala piena zeppa di gente e tante barchette che pendevano dal soffitto, il simbolo del viaggio insieme alla valigia, rigorosamente di cartone :) Grande è l'emozione, sempre piena di sorprese!!! A questo punto vi aspettate la ricetta di una toTTa? E no! Il tema del viaggio con i blogger erano le spezie ed io di spezie vi parlo, una ricetta salata di carne rossa di passione e profumi inebrianti.
Filetto di manzo, speck, pere e riduzione al vino rosso
per due cristiani:
2 fette di filetto da circa 160 g l'una
50 g di speck tagliato sottilissimo
sale e pepe
per la riduzione al vino rosso
750 ml di Chianti o un vino rosso corposo 
4 chiodi di garofano
4 bacche di pimento
una cipolla rossa di Tropea
30 g di zenzero sbucciato e grattugiato
8-10 cm di cannella
una pera
2 cucchiaini di miele di acacia
Sbucciate la pera, tagliatela a metà lasciando intatto il picciuolo; privatela del torsolo e affettatela a ventaglio. In un tegame, mettete il vino, le spezie, la cipolla tritata e la pera. Portate a bollore e cuocete per circa 40 minuti. Estraete la pera delicatamente, facendo attenzione a non romperla, filtrate la riduzione in un pentolino, aggiungete il miele e cuocete ancora dieci minuti scarsi.
 Avvolgete i filetti con le fette di speck, legate con lo spago da cucina e cuocete al sangue, o secondo il vostro gusto, su una piastra rovente. Salate, pepate e servite subito su un piatto grande dove avrete già disposto la pera, irrorando con la salsa al vino


34 commenti:

  1. Sbavo. :D
    ci si rivede presto sìììììì????????? <3

    RispondiElimina
  2. anche io quando sono stata a milano ho avuto la tua stessa sensazione, una città grande ma per niente caotica...che poi ora che ci ripenso erano proprio questi giorni di fine estate, temperatura perfetta e un bellissimo ricordo!
    Questa ricetta ha quasi del natalizio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima città! Mi ha incantato :D
      Sono proiettata verso le prossime feste :D
      Grazie assai *
      Cla

      Elimina
  3. Ricetta strepitosa, presentata benissimo: ultimamnete ho la passione per la frutta usata nei secondi e queste pere sono favolose preparate così e abbinate al filetto...Bravissima come al solito (anche per le "torte"!).
    un caro saluto,
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo sei troppo duci, grazie per questo affetto :*
      la prossima volta che verrò a Milano ci vediamo?
      :*
      Cla

      Elimina
  4. Ah scusa: che piacere leggere qualcuno che parla bene della "nostra" Milano :-) Ha tanti difetti ma...per me Milano è Milano. Grazie!
    s

    RispondiElimina
  5. Eh cara, sei stata fortunatissima!!!
    Parliamone stasera o tra un mese ;)
    Che piatto super Cla, ma sei ancora imbriaca?!
    bacione ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono imbriaca di abbracci e baci e amiche uniche che nonostante ci futteru la bici sono tornate indietro per abbracciare me
      ti lovvo
      Cla

      Elimina
  6. infatti siamo stati benissimo. E anche io mi sono chiesta..."Noio..volevon savuàr...ma la nebbia e lo smog a MIlano, dove stanno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahah! Vero è Milady!!! con il tuo accento in piazza Duomo sraebbe stato perfetto
      :*
      felice di averti conosciuto
      *
      Cla

      Elimina
    2. Grazie Cla, baciamo le mani!

      Elimina
  7. E come l'altra volta un turbinio di emozioni..tanti sorrisi, abbracci e risate..non c'è niente da dire, siamo un gruppo unico!! Già mi mancate!!
    Un abbraccio grossissimo!!
    Morena

    RispondiElimina
  8. Bello post! è andato tutto esattamente così!!! ;-) ;-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fairy bedda beddissima,
      che giorno incantevoli :*
      grazie
      Cla

      Elimina
  9. prima di tutto un abbraccio che non ci "vediamo" da tanto tempo cara Claudia! :)
    la riduzione al vino rosso mi fa impazzire, il risultato è eccellente :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gio,
      ragione hai adesso vengo subito da te
      :*
      grazie ***
      Cla

      Elimina
  10. e poi in punta di piedi ti scrivo pure qui...
    questo blog è meraviglioso...complimenti...e a presto! :)

    RispondiElimina
  11. ma quanto ci siamo divertite quanto?????? Milioni di baci per te beddddda mia :*

    RispondiElimina
  12. sono già 'briaca a sentire il profumo di questa ricetta! fantastica è dir poco!:-) bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah! in effetti la casa era 'mbrica...pure lei ;)
      grazie!
      Cla

      Elimina
  13. :-) davvero una Milano da amare! :-) Bello è stato ritrovarci di nuovo insieme e ancor più numerose! Cara Claudietta ... ti voglio bene. :-)

    Pippi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te ne voglio un mondo anch'io tesoro duci
      :*
      Cla

      Elimina
  14. E' per questo che mi piaci, mai scontata sei! Ottima ricetta e il resoconto della due giorni mi ha fatta emozionate. Salirò a Milano ad ottobre, spero di trovare un' atmosfera come la tua, ne ho bisogno. A presto e un bacio piovoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Celesti mia,
      come vorrei abbracciarti per davvero :)
      grazie
      sei speciale
      *
      sorridi che spunta il sole
      love
      Cla

      Elimina
  15. vero una milano con il sole!!!!! è sempre bello rincontrarsi..ci rivediamo presto Claudietta...bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia bedda,
      grazie assai, a presto si!
      ***
      Cla

      Elimina
  16. Mi hai emozionata! Sei sempre piena di sorprese.... Sono felice per te.... Baciuzzi

    RispondiElimina